Serie Sport Vincente  

TEST AEROBICO/ANAEROBICO

 

Quando si parla di prestazione sportiva non si può non parlare dell’equilibrio del sistema Aerobico con quello Anaerobico.

 aerobico O anaerobico m

Sistema Aerobico 

Attività Sportiva lenta e prolungata - consuma i GRASSI corporei.

Corsa da fondo, Cardio-fitness, Corsa campestre, Camminata sostenuta, Ciclismo, Nuoto, Sci da fondo, Canottaggio, tutti gli sport impegnativi di Lunga Durata.

 

Sistema Anaerobico

Attività Sportiva veloce - utilizza ZUCCHERI per funzionare al meglio

Corsa veloce (sprint), Salto, Lancio del disco, Sollevamento pesi.

 

Sistema Aerobico/Anaerobico misto

calcio, judo, basket, rugby, hockey, pallavolo

 

Calcio

I due meccanismi non hanno un punto in cui finisce uno ed inizia l’altro ma sono sovrapponibili. Hanno però una prevalenza del meccanismo aerobico (grassi) o una prevalenza del meccanismo anaerobico (zuccheri).

 

Perché è importante conoscere il proprio meccanismo aerobico anaerobico?

Per sapere se ti stai allenando adeguatamente in funzione del tuo sport e per sfruttare al meglio le tue potenzialità.

 

Il sistema anaerobico consuma i grassi ma è attivato dagli zuccheri, quindi entrambi i sistemi devono essere in equilibrio se si vuole ottenere il massimo.

Arrivati a questo punto un atleta potrebbe pensare che sia sufficiente allenare il sistema che utilizza di più...ma ciò è sbagliato.

La base di ogni attività sportiva deve essere prima di tutto aerobica e portare un miglioramento della capacita respiratoria, cardiaca e dell'utilizzo dell'energia per l'attività sportiva.

Dopo aver creato la base dell’allenamento l’atleta (di qualsiasi disciplina) può fare l’allenamento specifico in funzione dell’attività sportiva svolta.

 

Quando bisogna fare questo controllo?

muro volley

Il momento migliore è lontano dal periodo gare. Quando ci si avvicina alla gara è troppo tardi per costruire un fisico in equilibrio, bisogna agire almeno 2 mesi prima. Questo vale sia per atleti professionisti che dilettanti.

 

Il test kinesiologico per scoprire il tuo sistema aerobico/anaerobico

Il test è stato ideato dal dr. Phil Maffetone che da più di 35 anni lavora come preparatore atletico sportivo di Famosi Atleti Americani. Phil è autore di più di 20 libri sullo sport e sulla correlazione con la salute umana.

Il test consiste nella attivazione kinesiologica dei meccanismi aerobici/anaerobici e della verifica dei risultati.

In base al risultato ottenuto il Kinesiologo darà dei consigli pratici di allenamento e se serve, potrà suggerire un supplemento specifico per favorire la rimessa in equilibrio dei sistemi aerobico/anaerobico.

Il lavoro principale dovrà poi essere svolto “sul campo” con il proprio allenatore che in funzione dei risultati ottenuti, indicherà gli esercizi più adatti per raggiungere la forma ideale.

Nuoto

 

CARENZA AEROBICA 

- affaticamento, stress cardiaci

- bassi livelli di zucchero sanguigno

- depressione o ansietà

- problemi sul metabolismo dei grassi

- lesioni ricorrenti da esercizio fisico

Altri problemi correlati possono essere squilibri ormonali, metabolismo irregolare del ferro, frequenza del polso aumentata.

 

ECCESSO ANAEROBICO 

- Lesioni o traumi articolari frequenti

- Stanchezza generale

- Desiderio di cose dolci

- Difficoltà a svegliarsi al mattino

- Stress surrenale (polpacci e/o schiena doloranti)

- Colesterolo e/o trigliceridi che tendono a salire